Salta al contenuto principale

Presentazione

Il Concorso Internazionale di Violino "Premio Paganini" fu fondato nel 1954 con lo scopo di realizzare una competizione violinistica a livello internazionale che desse grande prestigio a Genova e permettesse di scoprire nuovi giovani talenti.
Il Premio è ben presto diventato per la città di Genova un evento di prestigio e di richiamo internazionale. Dalla sua fondazione il Concorso ha laureato artisti importanti, tra i quali, Gyorgy Pauk, Gérard Poulet, Salvatore Accardo, Gidon Kremer, Ilya Grubert e, in tempi più recenti, Massimo Quarta, Giovanni Angeleri,Leonidas Kavakos, Ilya Gringolts e Sayaka Shoji, rappresentando di fatto un ottimo trampolino di lancio per le loro carriere artistiche.

Il Concorso Internazionale di Violino "Premio Paganini" è membro fondatore della Federazione Mondiale dei Concorsi Internazionali di Musica di Ginevra dal 1957.

Nel 2022, anno del 240° anniversario della nascita di Niccolò Paganini, la Civica Amministrazione ha intrapreso un’azione di rilancio del Concorso con un ambizioso progetto volto a promuovere, a tutto campo, la figura di Paganini: un rilancio ispirato al principio del "rinnovare, conservando" che, da un lato, mantenga integro il primato dell’eccellenza artistica, tipica del Premio, e, dall’altro, ne innovi strumenti, modalità e linguaggi al fine di coinvolgere il più ampio pubblico, specie giovanile, valorizzando i legami con Genova e il suo straordinario patrimonio artistico-culturale, anche in proiezione estera.

Il 2 maggio 2022, nel corso della prima riunione del Comitato, il Presidente, Giovanni Panebianco, ha illustrato le linee strategiche e programmatiche previste dall’articolo 15 del Regolamento.

immagine decorativa
Regolamento
immagine decorativa
Sostieni il Premio