Salta al contenuto principale

Uto Ughi sarà il Presidente della Giuria Internazionale della 58^ edizione del Premio Paganini

Il nuovo corso del Premio Paganini prosegue nel segno di un maestro assoluto del violino: Uto Ughi. 

Il Presidente Panebianco ha comunicato di aver acquisito dal grande Maestro, vanto della scuola violinistica a livello nazionale e internazionale, la disponibilità a presiedere la Giuria Internazionale della 58^ edizione del Premio che avrà luogo a Genova nell’ottobre 2025. Per i seguiti formali sarà a breve convocata, ai sensi del Regolamento, un'apposita seduta del Comitato.

"L'invito a presiedere la Giuria Internazionale della 58^ edizione del Premio Paganini mi onora e riempie di gioia: l'ho subito accolto con entusiasmo” – dichiara Uto Ughi.

“Ringrazio il Presidente Giovanni Panebianco e, con lui, il Sindaco di Genova Marco Bucci. Non appena conclusi i passaggi procedurali nell'ambito del Comitato - prosegue Ughi - mi metterò al lavoro con il nuovo Direttore Artistico, Nicola Bruzzo, e con tutta la squadra del Paganini. Sono particolarmente lieto di lavorare nell'ambito di un concorso rivolto ai giovani e di poter trasmettere loro esperienze e competenze di tutta una vita” – afferma il Maestro che poi conclude: “questo è un grande impegno, prima di tutto culturale, nel quale credo fortemente: i giovani sono il futuro, anche nel mondo del violino."